replica handbags replica watches

ASSOCIAZIONE NAZIONALE

MUTILATI E INVALIDI CIVILI

sezione Provinciale di Ravenna

Torna a: Anmic / Si stare insieme DISABILITY CARD

DISABILITY CARD

Chi ne ha diritto:
i soggetti legittimati a presentare la domanda sono i seguenti:
- invalidi civili maggiorenni con invalidità certificata superiore al 67%;
- invalidi civili minorenni;
- cittadini con indennità di accompagnamento;
- cittadini con certificazione ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104;
- ciechi civili;
- sordi civili;
- invalidi e inabili ai sensi della legge 12 giugno 1984, n. 222;
- invalidi sul lavoro con invalidità certificata maggiore del 35%;
- invalidi sul lavoro con diritto all’assegno per l’assistenza personale e continuativa o con
menomazioni dell’integrità psicofisica;
- inabili alle mansioni ai sensi della legge 11 aprile 1955, n. 379, del D.P.R. 29 dicembre 1973, n. 1092,
e del D.P.R. 27 luglio 2011, n. 171, e inabili ai sensi dell’articolo 13 della legge 8 agosto 1991 n. 274, e
dell’articolo 2 della legge 8 agosto 1995, n. 335;
- cittadini titolari di trattamenti di privilegio ordinari e di guerra.
Cosa occorre:
- una propria fotografia a colori in formato tessera (35mm base x 45mm altezza), che sarà
successivamente stampata sulla Carta (convenzione con Foto Badessi, via Circonvallazione
San Gaetanino 177, Ravenna, E 6 per file);
- l’indirizzo per il recapito della Carta, se diverso da quello di residenza già noto all’INPS.
Occorrerà dichiarare sotto la propria responsabilità di essere in possesso di verbali cartacei
antecedenti al 2010 o di verbali rilasciati dalla Regione Valle d’Aosta e dalle Province autonome
di Trento e Bolzano attestanti lo stato di invalidità, ovvero di essere stato riconosciuto invalido
da sentenze o decreti di omologa a seguito di contenzioso giudiziario. Prossimamente sarà
integrata la possibilità di allegare i verbali cartacei attraverso la procedura di domanda.
- COPIA VERBALI DI INVALIDITÀ E 104 SE RILASCIATI PRIMA DEL 2010 (REGIONE EMILIA
ROMAGNA)
- COPIA DOCUMENTO DI IDENTITÀ
- COPIA TESSERA SANITARIA
- N. DELLA PENSIONE (EVENTUALE DELEGA)
All’esito dell’accertamento del possesso dei requisiti, l’INPS affida la produzione della Carta all’Istituto
Poligrafico e Zecca dello Stato che, attraverso un gestore/provider esterno, provvede anche alla
consegna della stessa al richiedente presso l’indirizzo indicato nella domanda.
Nel caso di minori con disabilità, la domanda deve essere presentata dal soggetto che esercita la
responsabilità genitoriale, da chi esercita la funzione di tutore o dall’amministratore di sostegno,
utilizzando la delega dell’identità digitale in uso oppure le credenziali di identità digitale del minore.
La tessera di invalidità dell'UE assicura alle persone con disabilità parità di accesso a determinati
benefici oltre confine, principalmente per quanto riguarda cultura, attività ricreative, sport e trasporti.
La tessera è riconosciuta reciprocamente dagli Stati membri che aderiscono al sistema su base
volontaria.


Visita il Link


Scarica Documento


© 2022 A.N.M.I.C. Associazione Nazionale Mutilati Invalidi Civili - C.F. 92005460396 Privacy Policy e Cookie policy -